Translate

venerdì 8 novembre 2013

IL TORRONE DI SAN MARTINO CON ICAM-CIOCOPASTICCERIA

Novembre è un mese che mi mette tristezza, sarà che lo associo all'inverno che arriva, alla commemorazione delle persone care che non ci sono più, ma nel mio paese c'è una festa o sarebbe più corretto dire fiera che mobilita un intero paese per ben due giorni. 
E' la fiera di San Martino, che affonda le sue origini in epoche remote. La mia nonna mi raccontava che da bimba per lei era un avvenimento importante, per tanti motivi.
Il primo è che si usciva tutti insieme e all'epoca era occasione di fare dei piccoli affari, come l'acquisto di nuovi capi di bestiame , e l'acquisto del baccalà salato, che sarebbe stato consumato per il giorno della vigilia di Natale. 

Si, si facevano le compere per Natale e poi la tradizione , che nella mia famiglia ancora si rispetta, un vecchio detto popolare diceva " Chi fa male S. Martino , fa male Natale ". 
In cucina infatti il giorno 10 novembre si ripropongono gli stessi piatti del 24 Dicembre, con tutta la famiglia riunita intorno al tavolo e poi c'è lo scambio non dei regali ma del "perdono", scambiandosi  cosucce , anche di poco conto .
E' una fiera in cui già si respira l'aria del Natale, dove un paese intero viene vincolato a non poter utilizzare l'auto ( se non in casi straordinari) e a dover per forza passeggiare a piedi.
Ma la tradizione non finisce qua, poichè manca ancora una cosa per festeggiare bene , il noto per noi Piedimontesi Torrone di San Martino. 
Una vera e propria bontà, che nelle pasticcerie costa un bel pò , ma è possibile poterlo realizzare a casa con una cifra più modesta, e realizzarlo in vari gusti . Io poi questa volta avevo dalla mia parte il cioccolato fondente dell' ICAM - CiocoPasticceria...
E allora non mi resta che augurarvi anche se con qualche giorno di anticipo un buon San Martino e ....mi raccomando, fatevi perdonare...






Difficoltà : media

Tempo : 1 ora
Costo : € 20

- Ingredienti per kg 3 :
- Per la copertura :
400 g di cioccolato fondente ICAM - CiocoPasticceria 
20 g di olio di semi

- Per il gusto  nocciolato :
250 g di cioccolato bianco
500 g di preparato alla nocciola
250 g di nocciole intere

-Per il gusto caffè :
300 g di cioccolato bianco
700 g di crema al gianduia
3 cucchiaini di estratto al caffè

- Per il gusto al marzapane al pistacchio :
300 g di cioccolato bianco
500 g di crema al gianduia

-Per il marzapane al pistacchio:
200 g di mandorle pelate
200 g di zucchero a velo
pasta o estratto di pistacchio



Procedimento  :
- Per la copertura :
Tritate il cioccolato fondente Icam- Ciocopasticceria  in un mixer, e scioglietelo poi a bagnomaria con i 20 g di olio di semi. Una volta sciolto rivestite tre stampi da plumcake di alluminio usa e getta , fate aderire bene il cioccolato alle pareti e metteteli nel frigo mentre prepareremo il ripieno.

- Per il ripieno al nocciolato :
Sempre nel mixer tritate finemente il cioccolato bianco. Mettetelo a sciogliere a bagnomaria insieme al nocciolato ; quando si saranno perfettamente sciolti unite le nocciole intere e  mescolate bene. Versate il composto in uno stampo tirato fuori dal frigo, allivellatelo bene e riponetelo di nuovo per almeno 12 ore. 

- Per il ripieno al caffè : 
Il procedimento è lo stesso per il nocciolato , con l'unica differenza che quando il tutto si sarà sciolto , mescolerete velocemente l'estratto al caffè.

- Per il ripieno al marzapane :
 Per prima cosa preparate il marzapane. Nel mixer frullate molto finemente le mandorle con lo zucchero. Versate il tutto in una terrina e aggiungete l'estratto al pistacchio. All'occorrenza potrebbe servirvi qualche goccia di acqua per amalgamare il tutto.
Adesso per il torrone il procedimento è lo stesso, però verserete solo metà composto nello stampino e lo riporrete in frigo per un paio di ore, il tempo che inizi a solidificare. Trascorso tale tempo lo tirate fuori dal frigo, date una forma rettangolare al marzapane, lo adagiate nello stampo e vi versate sopra il restante cioccolato.

Occorrono almeno 10/12 ore prima di sformarlo e poterlo mangiare .

Occorrente :
Vaschette d'alluminio usa e getta per plumcake, mixer



41 commenti:

  1. Bellissimo ma sopratutto gustosissimo questo torrone. preparazione eccellente sopratutto grazie all'impiego del cioccolato Icam che permette di raggiungere alti livello sia di qualità che di gusto. complimenti per la ricetta la farò per le prossime festività natalizie

    RispondiElimina
  2. Bellissime tradizioni ma buonisismo sopratutto il torrone che hai preparato con il cioccolato Incam, complimenti e grazie della bella ricetta!

    RispondiElimina
  3. con le festivita alle porte ci voleva propio un post cosi grz del info vado a dare un occhiata!!

    RispondiElimina
  4. Io amo il torrone e lo magerei sempre non solo durante il periodo natalizio, ma non ho mai pensato di farlo in casa da sola.questo che hai fatto tu deve essere qualcosa di veramente buonissimo e anche tanto goloso!!!

    RispondiElimina
  5. Complimenti per la tua preparazione, voglio segnarmi questa ricetta e prepararlo anch'io.

    RispondiElimina
  6. Non mi sono mai avventurata nella preparazione del torrone, ma a vedere lo splendido risultato che hai ottenuto, un pensierino ce lo faccio...complimenti, deve essere anche buonissimo, altro che quelli comprati!

    RispondiElimina
  7. non ho mai provato a prepararlo.. ma siamo ormai sotto natale, e questo sarà un dolce che offrirò il giorno di natale! spero solo che venga bene come il tuo!

    RispondiElimina
  8. Che delizia è quello al marzapane e pistacchio?? Ma sei proprio brava! Chissà se riesco a farlo pure io... ottimo come idea per le feste Natalizie...dovrò farne quintali però... :)

    RispondiElimina
  9. Sei stata davvero bravissima, è davvero delizioso questo tuo torrone , non l'ho mai fatto ma sembra facile.

    RispondiElimina
  10. Que bella historia!!! Y que delicia de tradición:-) :-)
    Baci!!

    RispondiElimina
  11. Oh mamma che buono, lo sto mangiando con gli occhi... bravissima e ottimo il cioccolato ICAM.

    RispondiElimina
  12. questo rorrone deve essere assolutamente buonissimo, mi è venuta voglia di assaggiarlo!

    RispondiElimina
  13. che buono però non sembra semplicissimo da fare...però mi piacciono le tue ricette :)
    ti lascio il mio link se vuoi dare un'occhiata al mio blog!

    http://spignattoereview.blogspot.it/

    RispondiElimina
  14. Il torrone che prepari è una vera goduria, non conoscevo questa tradizione di San Martino ma l'idea che si continui a festeggiarla mi piace molto!!!

    RispondiElimina
  15. ma che bontàààààààààà- Io sono sicula e da noi il torrone si mangia alle feste :) Ora voglio cimentarmi e provare a rifare questa ricetta usando i tuoi stessi ingredienti usando icam

    RispondiElimina
  16. ma sei bravissima chissà che buono , io adoro il torrone e il tuo ha un bellissimo aspetto!

    RispondiElimina
  17. Deve essere strepitoso questo cioccolato Icam ...come i torroni che vedo...è già festa!

    RispondiElimina
  18. che buoni i torroni il cioccolato icam non lo conosco ma guardando le foto posso solo pensare che sia ottimo.

    RispondiElimina
  19. un gustosissimo torrone multigusto per allietare il dopo pranzo o un qualsiasi momento della giornata! io sono golosissima di cioccolato e caffè e vedere questa produzione è deleterio per me!!!

    RispondiElimina
  20. che buoni i torroni!io li amo!!!

    RispondiElimina
  21. Che bella ricetta, non avevo mai visto preparare il torrone in casa! Complimenti, sarei curiosa di assaggiarne il sapore!

    RispondiElimina
  22. Imma bravissima! A me il torrone piace molto, ma non mi ci sono mai cimentata... sei stata molto chiara nel procedimento! Un bascione!

    RispondiElimina
  23. Anche a me il mese di Novembre mette tristezza... Comunque il torrone che hai preparato è davvero goloso... Brava!!! :)

    RispondiElimina
  24. che bella tradizione!!! Cosi, anche un mese che mette tristezza diventa allegro e porta il buon umore!
    E poi questi torroncini... uhmmmm che buoni!!! :-)
    Ti seguo volentieri!!

    RispondiElimina
  25. Che buono il torrone,morbido e al cioccolato e' il mio preferito, brava per la preparazione.

    RispondiElimina
  26. Che brava lo fai in casa!!! io sono molto golosa di questo tipo di torrone che qui, in provincia di Napoli, si consuma tradizionalmente per il giorno dei Santi. Segno la ricetta, magari l'anno prossimo proverò a farlo :-) complimenti!!!
    Ciao, a presto ....

    RispondiElimina
  27. Mamma mia che delizia, ho sempre cercato delle ricette ma mai trovate in base alla mia portata! Complimenti molto brava, mi appunto subito la ricetta

    RispondiElimina
  28. Ho sempre desiderato preparare il torrone home made anche perchè ne sono veramente ghiotta!! Seguirò le tue chiarissime istruzioni: viglio provarci anche io!

    RispondiElimina
  29. Nooooo ma non puoi farmi leggere una ricetta del genere io adoro il torrone e come faccio a non preparare questa bontà ?!? Ma secondo te posso utilizzare uno stampo da plumcake normale non usa e getta? Voglio provare a farlo a Natale, intanto mi salvo la ricetta grazieeee!

    RispondiElimina
  30. ottima ricetta... e ottimo questo dolce per natale... io amo il torrone e non vedo l'ora di sperimentare la tua ricetta... grazie e brava

    RispondiElimina
  31. che delizia questo torrone, sicuramente sarà buonissimo, ti confesso che mi è venuta l'acquolina in bocca

    RispondiElimina
  32. Ciao Imma, buonissima questa ricetta! Colgo l'occasione per invitarti al "Linky Party di Natale Hand Made" dove, se vuoi, puoi condividere alcune tue ricette natalizie!
    Questo è il link:
    http://cosmesibioenatura.blogspot.it/2014/11/natale-hand-made-linky-party-idee.html

    RispondiElimina
  33. Noooo ma con questo articolo me lo posso fare a casa il torrone??
    Adoro!!
    Quello al pistacchio deve essere una meraviglia!

    RispondiElimina
  34. Personalmente non amo tanto il torrone, ma i miei figli ne vanno matti proverò a realizzarlo anch'io spero riesca com eil tuo, complimenti!

    RispondiElimina
  35. waouuu ma qui abbiamo davvero una vera artista.non e' il mio piatto forte il torrone ma amo chi come te sa mettersi in gioco e fare delle ottime ricette in casa.bravissima

    RispondiElimina
  36. caspita che delizia questo torrone di San Martino che hai preparato con il cioccolato ICAM! Complimenti davvero!

    RispondiElimina
  37. Ottima ricetta!! adoro il torrone in ogni sua variante! devo proprio provarci!

    RispondiElimina
  38. Caspiterina che buon lavoro che hai fatto!
    Anche dalle mie parti c'è la tradizione del torroncino a novembre (ma per i Santi, non per l'11) e gli innamorati regalano un torroncino (spesso a forma di cuore) alle amate :-)

    RispondiElimina
  39. Complimenti sei sempre più brava con questi ottimi ingredienti hai creato delle vere golosità

    RispondiElimina
  40. Non ho mai assaggiato una preparazione di questo genere che mi sembra davvero golosa, gnam gnam

    RispondiElimina