Translate

domenica 5 febbraio 2017

PANZAROTTI UOVA E FORMAGGIO

Nel mio blog mi piace riportare ricette  che solitamente suscitano in me ricordi della mia bellissima infanzia.
Da piccola per me era un tripudio di emozioni quando molto di rado mia madre, che lavorava in fabbrica, vuoi per un motivo o per un altro rimaneva a casa. Che bello , sapevo che mi avrebbe preparato tante cose buone da mangiare soprattutto per invogliarmi, visto che ero non magra, ma di più ( oggi a vedermi non si direbbe proprio!!! )  e poi avremmo finalmente trascorso del tempo insieme.
Ricordo che spesso nei pomeriggi preparavamo insieme i panzerotti con le uova ed il formaggio grattugiato... io mi divertivo a chiuderne i lembi con i rebbi della forchetta e poi a poggiarli su un vassoio. Al momento di friggerli ricordo che mamma si chiudeva nel dietro-cucina e poi ad opera ultimata usciva con il suo bel vassoio pieno di infinita bontà.
Oggi che siamo tutti cresciutelli sono diventati l'occasione per incontrarci tutti il sabato sera  e gustarli insieme , raccontandoci la settimana appena trascorsa.
Quando qualche giorno fa sono arrivate le bontà di Lattebusche ho iniziato a pensare a quali ricette poter fare per esaltare il Piave DOP . Ovvio che appena ricevuto il prodotto l'ho aperto per assaggiarlo e capire bene in quale ricetta abbinarlo. Con me avevo una vera intenditrice di formaggi grattugiati ( una dei tanti in famiglia) ovvero la mia mamma.
Appena lo ha annusato ed assaggiato mi ha guardato e con una logica spiazzante mi ha detto :- Perchè non fare i panzarotti uova e formaggio, se ancora non li hai pubblicati nel blog? Sono buoni, il formaggio è tra gli ingredienti principali,  e poi è un'occasione in più per riunire tutta la famiglia.
Aveva perfettamente ragione, e detto fatto, sono stati realizzati.
Ma sapete cosa rende speciale questa ricetta ? Che se realizzati il giorno prima il loro gusto non cambia ed è davvero un bel vantaggio se si vogliono realizzare magari se si hanno ospiti o il tempo a disposizione è poco.
Non è il caso di dilungarmi ancora vi lascio di seguito la ricetta e come sempre vi auguro buone mani in pasta !!!!


- Difficoltà  : facile
 - Tempo : 2 ore 
- Costo : € 10 circa

- Ingredienti per 30 panzarotti :
Per la pasta :
350 g di farina "00"
90 g di olio extravergine di oliva
1 pizzico di sale
acqua qb per impastare 

Per il ripieno :
500 g di formaggio Piave DOP grattugiato
80 g di mortadella affettata sottilissima
3 o 4 uova 

1 l olio di semi per friggere



-  Preparazione :
- Ripieno: 
Per prima cosa è bene preparare il ripieno, in modo tale che riposerà un pò e così si assaporerà meglio.
Grattugiate finemente il Piave Dop in una ciotola ed unite la mortadella sminuzzata che già in precedenza era stata  affettata in modo sottile.
Unite le uova , tre o quattro, a seconda della loro grandezza , magari potrebbe occorrerne un'altra , comunque fino ad ottenere un impasto ben amalgamato e morbido.
Io non aggiungo sale, essendo il formaggio già saporito.

- Pasta :
Su una spianatoia di legno versate la farina setacciata a fontana , unite l'olio extravergine di oliva, un pizzico di sale ed iniziate ad impastare. Poco per volta aggiungete un goccio di acqua, fino ad ottenere un impasto che sia morbido e nello stesso tempo elastico.

- Svolgimento.
Con l'aiuto di un mattarello stendete una sfoglia molto sottile, che non superi i  cinque millimetri di spessore. Tagliate con un coppa-pasta o anche con una tazza del latte , tanti dischetti del diametro di 12 cm. Farciteli con il ripieno e chiudeteli a forma di mezzaluna premendo bene i bordi con i rebbi di una forchetta.
Friggeteli in abbondante olio di semi ben caldo, a fuoco basso però, poichè durante la cottura il formaggio dovrà sfogliare e cuocere piano, altrimenti rischia di restare crudo e compatto. 
Quando saranno belli dorati scolateli su carta assorbente e serviteli freddi o al massimo tiepidi.

- Occorrente :
Spianatoia in legno, mattarello, coppa-pasta , padella, carta per fritti








12 commenti:

  1. Un ripieno molto goloso, saranno uno tira l'altro, devo provare a fare questi panzarotti, complimenti!

    RispondiElimina
  2. Hanno un aspetto delizioso, ne mangerei volentieri uno ora

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  4. ti pongo una domanda, dato che non sono capace ad impastare posso utilizzare la pasta sfoglia?

    RispondiElimina
  5. io li amo ma non posso farli per via della frittura... ma mi hai invogliato tantissimo con questa ricetta complimenti

    RispondiElimina
  6. i tuoi panzerotti hanno un aspetto delizioso, ne mangerei volentieri uno, devo seguire la tua ricetta

    RispondiElimina
  7. sai nella mia regione li chiamiamo fiadoni e sono troppo buoni. i tuoi saranno di certo deliziosi!

    RispondiElimina
  8. Non ho mai provato a preparare i panzerotti con l'uovo ma voglio prendere la ricetta e farli sabato!

    RispondiElimina
  9. neanch'io conoscevo questa variante ma sembra davvero ottima!ci proverò!

    RispondiElimina
  10. Adoro il formaggio Piave e la tua ricetta è davvero perfetta per esaltarne il gusto!

    RispondiElimina
  11. A full range of value-added companies designed to supply ultimate CARE, BOOST your small business and ACT in the direction of|in course of} carbon neutrality. Are the axes put in from the viewpoint of the machine or from the viewpoint of the workpiece. But these have been not wild, nevertheless, you'll be able to|you possibly can} after all eradicate them prematurely, so that the enjoyable with the laser engraving machine is even higher. We have the VEVOR CNC 3018 Pro laser engraving machine with 15W extensively and long tested and Air Humidifiers can say, that it's positively value your money. The initial difficulties are quickly overcome and with slightly practice you'll be able to|you possibly can} conjure up small and fantastic artworks.

    RispondiElimina